Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca su “Maggiori Informazioni"

SpeakItalianInRome

Apprendere la lingua italiana a Roma

 Lingua e cucina italiana sono estremamente apprezzate all'estero: immediatamente le percepiamo insieme. Approfondendopossibili affinità, si evidenziano ancor più legami significativi e continui rimandi. La lingua è un corpo in movimento e non conosce restrizioni. Tant'é che, com'é noto, il tema e il linguaggio della cucina spazia in tutti i settori, dalla politica all'economia (Monti, economista e uomo politico, mette in tavola il problema economico - titola il Corriere della Sera del maggio 2012), dal cinema (film Il pranzo di Ferragosto), allo sport (per il quale fondamentale è una dieta specifica), solo per citarne alcuni; la storia della cucina é la storia d'Italia, i dialetti sono le differenze regionali di cui la cucina é la grande rappresentante, e come la lingua, crea relazioni e socialità. Il corpo delle pubblicazioni é enorme e fatto non solo di libri di settore. In quasi tutti i romanzi e racconti, i personaggi si mettono a tavola, consumano un pasto, bevono un caffè, ecc. Pagine talmente "buone", da aver meritato una casa editrice italiana specializzata in ricette tratte dalla letteratura... Allo stesso modo, gli ingredienti delle ricette, come i personaggi, si incontrano (la lista), si uniscono (il composto), si amano (come mozzarella e pomodoro), si odiano spesso (dolce e salato), ma non sempre (pollo alle mandorle); le ricette stesse si esprimono attraverso grammatica, sintassi, fonetica : la cucina perciò, oltre che di alimenti, è fatta di articoli, aggettivi, verbi, locuzioni e ancora ...così come molti ricettari non sono solo raccolte gastronomiche ma raccontano storie, ricordi, aneddoti, vera e propria letteratura da ... gustare ! Tantissimi i proverbi a tema alimentare per esprimere la vita e le sue diverse occorrenze. Eccone qualcuno :

Mangia questa minestra o salta dalla finestra = Non avere scelta
E' una minestra riscaldata = qualcosa che non presenta novità
E' la solita zuppa = qualcosa che viene riproposto con poche variazioni
Se non è zuppa è pan bagnato = due alternative molto simili, praticamente la stessa cosa solo con il nome diverso
Fare di tutto un minestrone = mettere assieme idee, iniziative, ecc., a caso, senza una logica
...

Carmela Marocchini

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5